Ancelotti: Del Piero no, Pato maybe