Rossi fears Di Vaio effect