Moratti: No Strama doubts