Mangia: 'One last Azzurrini step'